/h1>

Fase 1 Scegli il colore in 4 semplici step

Step 1 Determinazione del livello e tono da cui si parte.

Determinate il livello naturale da cui partite. Stabilire il punto di partenza è fondamentale per selezionare il colore. Questo significa analizzare ed identificare accuratamente il livello naturale dei capelli. La cartella colori HES è uno strumento semplice per stabile il livello naturale dei capelli.

Prendete una sezione di capelli pulita e asciutta e tenetela in alto, leggermente distaccata dalla cute. Scegliete una delle ciocche numerate da 1 a 10 della serie N ed avvicinatela alla zona della crescita/cute. Una volta trovata la ciocca, avrete identificato il livello naturale. Controllate sempre diverse aree: parte superiore, nuca e linea del perimetro, per ottenere una lettura veritiera del livello naturale.

Nota: se il livello naturale della cliente sta tra due livelli, usate i seguenti suggerimenti prima di decidere la vostra formulazione:                                          livello più scuro se schiarite,  livello più chiaro se volete solo depositare colore

I livelli di colore HES sono semplici e facili da capire. Si segue un sistema di livelli da 1 a 10.  1 è il più scuro, 10 il più chiaro, Il livello è riferito anche alla profondità. I capelli più scuri contengono più pigmenti, I capelli chiari contengono meno pigmenti.

Ognuno dei dieci livelli di colore ha un nome appropriato che sta ad indicare lo specifico grado di chiaro o scuro. Il numero 1, nero, è il livello più scuro e l’10, Biondo chiarissimo, è il livello più chiaro.

Non importa con quale serie di colore HES state lavorando: più basso è il numero, più scuro è il colore; più alto è il numero, più chiaro è il colore

la struttura può essere divisa in tre categorie:

(la struttura influenza il colore dei capelli perché la melanina dei capelli naturali è distribuita diversamente a seconda della struttura. I diversi diametri hanno diverse resistenze al colore).

Capelli sottili

Capelli naturali

Capelli grossi

Diametro piccolo

Diametro normale

Diametro grande

Manca di corposità

Sani con buona corposità

Corposità solida

Forza e resistenza per i servizi chimici possono variare

Ideali per tutti i servizi chimici

Di solito molto resistenti ai servizi chimici

I risultati del colore possono apparire leggermente più scuri che nei capelli grossi

Adatti per il tempo di posa raccomandato

I risultati del colore possono apparire leggermente più chiari che nei capelli sottili. Potrebbero richiedere un tempo di posa più lungo/basso calore

POROSITA’

La porosità è la capacità dei capelli di assorbire e trattenere i liquidi e quanto la cuticola resiste alla penetrazione di una sostanza. La porosità indica quanti strati di cuticola ci sono attorno alla corteccia e in che modo sono sovrapposti. Questo influenzerà la reazione del colore sui capelli. Per una efficace penetrazione del colore su capelli resistenti e non porosi usate il tempo massimo di posa e/o calore tiepido. I capelli bianchi spesso sono resistenti e richiedono un tempo di posa così come quando lavorate ad una schiaritura. Ci possono essere diversi livelli di porosità sui capelli di una stessa testa a causa di lavori chimici. Si va quindi da capelli non porosi in cute fino alle punte molto porose.

Non porosi/resistenti

Porosità normale

Porosi

Strati della cuticola stretti e compatti

Strati della cuticola leggermente sollevati

Ha diversi strati della cuticola aperti

Appare brillante e liscio al tocco

Appare normale

Appare e sembra duro e opaco. Gli strati della cuticola sono ruvidi al tocco

Nei capelli resistenti gli strati di cuticola agiscono come barriera protettiva alla perdita di idratazione, proteine e colore del capello

In capelli dalla porosità normale, lo strato della cuticola è l’ideale per l’assorbimento del colore.

Nei capelli porosi, i singoli strati cunicolari diventano fragili, secchi e possono dividersi. Questo tipo di capello ha perso alcune delle sue barriere protettive

Un capello non poroso/resistente accetta le molecole del colore con una leggera difficoltà e quindi tende a resistere al servizio di colorazione. Potrebbe essere necessario l’uso di calore tiepido.

Ideale per tutti i tipi di servizio con i colori

I capelli porosi sono più facili da schiarire e spesso si colorano più velocemente, specialmente i toni freddi. I capelli porosi possono rigettare i toni caldi.

Capelli non porosi/resistenti trattengono il colore molto bene

Assorbe il colore e lo tiene molto bene

I capelli porosi hanno la tendenza a scolorirsi rapidamente, specialmente senza un appropriato mantenimento a casa (è consigliabile spruzzare Keratin Mist, senza risciacquare, per rendere uniforme la porosità)

Analizzare il capello nella sua lunghezza considerando 3 aree.

Radice: il capello che si estende dalla cute fino a 1 – 2 cm.

Lunghezza: l’area del capello che inizia a 1 – 2 cm dalla cute e si estende fino alle punte

Punte: l’area della lunghezza all’estremità del capello

radice

lunghezza

Punte

Cuticola morbida

Porosità normale

Cuticola appena formata

Stato naturale sano

Cuticola più dura

Più resistenza

Cuticola cheratinizzata (cellule che si sono appiattite ed indurite)

La cuticola è aperta

Più porosità

Parte più vecchia del capello (più esposta al sole ecc.) Può essere difficile prevedere il risultato del colore

La forma dei capelli:

a) lisci danno il massimo riflesso di luce grazie alla superficie solida

b)mossi danno un riflesso moderato possono assorbire più colore dei capelli lisci

c)ricci danno un riflesso minimo la conformazione riccia assorbe sempre più luce la conformazione riccia assorbe più colore dei capelli lisci

il calore di solito non è necessario durante la colorazione